Home > News & Eventi  >  Altri eventi  >  2015  >  I giorni della consapevolezza 2015

I GIORNI DELLA CONSAPEVOLEZZA - 2015

27 gennaio - 10 febbraio - 19 marzo

 

La Consulta degli Studenti,
l'Istituto per la Storia della Resistenza,Libera promuovono con le scuole una serie di iniziative volte a mobilitare le coscienze sui valori fondanti la convivenza civile.

Tali iniziative si svolgeranno in occasione di tre importanti ricorrenze del calendario civile:
- 27 gennaio Giorno della Memoria
- 10 febbraio Giorno del Ricordo
- 21 marzo Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
 

 
 

Con la collaborazione di
Comune di Biella
Ufficio Scolastico Territoriale
Fondazione Cassa di Risparmio di Biella
Città Studi
Scuola di musica Sonoria di Cossato

 

 
 

 

MAGAZZINO 18 - SIMONE CRISTICCHI

Sono stati oggetti di vita quotidiana: sedie, materassi, giocattoli e stoviglie ad ispirare la realizzazione di "Magazzino 18" il nuovo spettacolo teatrale scritto da Simone Cristicchi che, mercoledì sera, è andato in scena al teatro sociale di Biella. Il cantautore italiano è arrivato in  città grazie alla collaborazione tra amministrazione comunale, "Il Contato del Canavese", Renato Ianni e Fondazione CRB che sostiene la stagione teatrale di Biella attraverso il progetto proprio "Teatro + sociale" che coinvolge le categorie sociali deboli oltre ai ragazzi delle scuole superiori biellesi.

"Magazzino 18" è il nome dello spettacolo ma anche del luogo , diventato simbolo della città di Trieste, dove gli esuli abbandonavano i loro effetti personali prima di trascorrere periodi di vita girovagando per l'Europa o in campi profughi con la speranza, spesso delusa, di tornare. Da questi oggetti parte il racconto dell'orrore delle foibe che diventa uno spettacolo di musica e teatro dove protagonista non è solo uno spaccato di storia italiana molto spesso dimenticato,  ma anche le nuove generazioni.  Sono stati proprio i ragazzi i co-protagonisti e, nel caso biellese, gli studenti dell'istituto comprensivo Biella 3 che sono saliti sul palco con il loro coro "Arcobaleno di voci" diretti dalla loro insegnante Cinzia Dal Colle per cantare due dei brani che hanno accompagnato le scene. 
Il giorno seguente Simone Cristicchi e lo storico Gianni Oliva hanno incontrato gli studenti delle scuole superiori di Biella. L'incontro ha dato modo ai ragazzi di fare domande e di dibattere temi storici che hanno segnato il nostro Paese come quello delle foibe, molto spesso dimenticato.

Grazie all'impegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, oltre ai consueti abbonamenti distribuiti a strutture a sostegno di categorie sociali deboli attraverso il progetto "Teatro + Sociale", in quest'occasione sono stati messi a disposizione ulteriori 130 posti per i ragazzi, che così hanno potuto assistere gratuitamente allo spettacolo. 


"Magazzino 18" è stato inserito nella rassegna "Biella in scena" e nel progetto "I giorni della consapevolezza" proposto dall'istituto storico della Resistenza in collaborazione con l'associazione Libera e la Consulta provinciale degli studenti.