Bandi

Home > Attività erogativa  >  Modalità di intervento  >  Bandi  >  Bando "Comunità fragile"
 

Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e Banca Simetica avviano il Bando straordinario "Comunità fragile"  a sostegno degli enti no profit al fine di attivare/potenziare le risposte straordinarie per le persone in difficoltà nella situazione di emergenza legata alla diffusione del Coronavirus

AREA DI INTERVENTO 
Welfare e territorio

SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Il bando "Comunità Fragile" si aprirà il 13 marzo 2020 alle ore 16.00 e prevede come scadenza per la presentazione delle domande la fine dell'emergenza.
E' possibile presentare richiesta fino all'esaurimento delle risorse messe a disposizione per tale bando.

SOGGETTI DESTINATARI

II bando è destinato alle realtà del Terzo Settore che operano attraverso servizi non residenziali a supporto di categorie quali ad esempio: persone anziane, minori, famiglie con figli con situazione di disabilità e disturbi psichici e persone sole fragili.
All'interno del panorama sopra indicato si aggiungono le difficoltà derivanti dall'assistenza domiciliare in particolare a persone con pluripatologie.

Vista la straordinarietà del bando l'eventuale assegnazione del contributo non si computa al fine dell'applicazione della regola che un ente può ricevere al massimo due contributi all'anno dalla Fondazione

AMBITO TERRITORIALE
Gli enti che partecipano al bando devono aver sede nel territorio della Provincia di Biella e/o realizzare progetti nel territorio provinciale.

OBIETTIVI E PRIORITÀ

Il bando intende mitigare le difficoltà sociali derivanti dalla situazione emergenziale in quegli ambiti dove operano gli enti del terzo settore.
A tal fine si è evidenziata l'esigenza di rispondere in particolare ai bisogni di cura di alcune categorie fragili, che si sono trovate senza supporto a causa della chiusura dei servizi ordinari, che ha determinato un aumento dei costi del servizio a carico delle famiglie.
Il bando intende sostenere prioritariamente progettualità emergenziali di sostegno ai servizi di prossimità.
Tutte le azioni previste nelle progettualità presentate dovranno attenersi rigorosamente a tutti i provvedimenti relativi all'emergenza Coronavirus emanati dal governo, dai ministeri, dal dipartimento della protezione civile, dalle regioni e dall'Anci.

TEMPISTICA DELLE ATTIVITÀ PROPOSTE
I progetti presentati dovranno essere attivati entro i termini previsti per le misure urgenti di contenimento del contagio previste dal D.P.C.M. del 9 marzo 2020 (3 aprile 2020 ed eventuali estensioni successive). I progetti presentati potranno risultare anche in continuità con servizi emergenziali già attivati.

I CONTRIBUTI

II contributo massimo erogabile per ogni singola richiesta presentata, ad insindacabile giudizio di Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e Banca Simetica, non potrà essere superiore a € 10.000,00.