Bandi

Home > Attività erogativa  >  Modalità di intervento  >  Bandi  >  Ripartiamo insieme  >  I progetti sostenuti  >  Associazione CON TATTO ODV
 

Associazione CON TATTO ODV

Progetto "ART1 (Attivazione Risorse e Reti Territoriali Uno) - Polizza di Sappa"

 

Dati tecnici e informazioni

Costo complessivo: € 50.000
Contributo: € 35.000

Destinatari: 10 disoccupati
Localizzazione: Biella e provincia
Partner: Parrocchia di Occhieppo Superiore - Comune di Occhieppo Inferiore - Comune di Pollone - Parrocchia di Pollone - Comune di Occhieppo Superiore - Gruppo di Volontariato Vincenziano P.G. Frassati - Diocesi di Biella - Maria Cecilia Società Cooperativa Sociale Onlus
Obiettivi: lo sviluppo economico delle comunità locali più svantaggiate e l'inserimento sociale di persone in situazioni di particolare difficoltà determinate dalla "distanza sociale" imposta dalle norme di contenimento del COVID-19  

Per informazioni e contatti: Cell. 333-9199967 Dino Benenati (referente del progetto e volontario di CON TATTO ODV)

 

Associazione CON TATTO ODV - L'ente e l'attività

L'associazione CON TATTO ODV si costituisce l'8 gennaio del 2015 e da allora si occupa dell'accompagnamento delle fasce di popolazione in stato di necessità. L'ente distribuisce ogni settimana per tutto l'anno borse di alimenti freschi e secchi a 55 nuclei famigliari, raccoglie e dona abiti usati, recupera gli alimenti invenduti da negozi e supermercati, gestisce un centro di ascolto, provvede all'erogazione di contributi per il pagamento delle bollette, alla formazione e l'accompagnamento scolastico.

 
 

ART1 (Attivazione Risorse e Reti Territoriali Uno) - Polizza di Sappa - il progetto

Il lavoro, coordinato dagli enti che costituiscono la rete, creerà sul territorio una sorta di economia di sussistenza: loro sarà il compito di reperire piccole commesse da riservare alle persone in situazione di disagio economico e di fragilità.
Il progetto, a partire dalla somma assegnata dal bando, si autofinanzierà con la remunerazione delle commesse, le raccolte fondi, le donazioni e gli eventuali stanziamenti degli enti pubblici.
Queste in breve le varie fasi dell'iniziativa:
· le municipalità individuano ambiti lavorativi pubblici;
· i partner del progetto intercettano i bisogni specifici degli abitanti del territorio;
· il centro di ascolto Caritas operante sul territorio, sentito il parere dei Servizi Sociali, certifica lo stato di bisogno delle persone e propone ai Comuni e ai privati l'affidamento dei lavori;
· i lavori individuati, ad esempio piccole manutenzioni, cura delle aree verdi, decorazioni, indagini e consegne porta a porta, affiancamento dei cantonieri e del personale d'ufficio nei Comuni, pulizie nelle abitazioni e nei centri estivi, compatibilmente con la disponibilità di fondi, saranno assegnati alla cooperativa sociale;
· la cooperativa sociale inquadra con contratti lavorativi le persone proposte e fa eseguire i lavori reperiti dai soggetti sopra richiamati e, laddove possibile, integra con un monte ore per lo svolgimento di attività proprie (effetto moltiplicatore);
· per il lavoro svolto la cooperativa sociale paga alle persone il salario dovuto e fattura il corrispettivo ai soggetti committenti.  

Nel contempo i partner attivano:  
· un "tavolo di idee" permanente con imprenditori, amministratori pubblici e terzo settore per analizzare i bisogni e le potenzialità del territorio e ideare possibili soluzioni imprenditoriali da avviare a lungo termine in Valle Elvo;
· una commissione di esperti, atta a prestare consulenza ai soggetti in ricerca di lavoro perso a causa del COVID-19, collabora alla realizzazione dei curricula vitae e a valorizzare e potenziare piani economici per l'avvio di nuove attività. La commissione analizza competenze specifiche ed elevata esperienza, generiche ed esperienze limitate o competenze poco spendibili. Coltiva idee e sogni realizzabili, sollecita responsabilità e impegno.

 

Dichiarazione referente

Dino Benenati - referente del progetto e volontario di CON TATTO ODV:  
"La recente crisi ha indebolito un modello economico già non florido. ART1, con lo strumento della cooperazione sociale, intende impiegare persone con disagio economico. CON TATTO ODV è capofila di un pool costituito dai Comuni di Pollone, Occhieppo Superiore e Inferiore, dalla Caritas parrocchiale di Occhieppo Superiore, dalla Parrocchia di Pollone, dal Gruppo Vincenziano di Pollone e dalla Cooperativa Maria Cecilia. Con la somma assegnata potranno essere remunerati lavori nell'interesse della collettività che i Comuni assegneranno a persone residenti con problemi economici acuiti dal lockdown dei mesi scorsi. Gli assegnatari individuati dai centri di ascolto del territorio, sentito il parere dei Servizi Sociali, verranno proposti ai Comuni. La cooperativa sociale inquadrerà le persone con contratti di lavoro".