Bandi

Home > Attività erogativa  >  Modalità di intervento  >  Bandi  >  Arte+ 2020  >  I progetti sostenuti  >  Campanile della chiesa parrocchiale di Roppolo
 

Contributo Fondazione: € 5.000

Ente: Parrocchia di Santa Maria del Rosario e San Michele, Roppolo

Bene: Campanile della chiesa parrocchiale

Progetto: Intervento di restauro conservativo

Tipologia: Bene architettonico

Descrizione del progetto

Il campanile della chiesa parrocchiale di Santa Maria del Rosario di Roppolo è un edificio a sé stante rispetto alla chiesa, edificata verso la fine del XVIII secolo in stile barocco. La sua costruzione risale al 1844 quando gli amministratori parrocchiali acquistarono il terreno su cui sorge e firmarono una convenzione con gli impresari per demolire la vecchia torre campanaria, incorporata alla chiesa, e innalzare quella nuova sotto la direzione dell'Ing. Francesco Lucca da Viverone. Tale intervento risultò possibile grazie al testamento di Giacinto Massa, che dispose un fondo a favore dell'erigendo campanile. Il collaudo delle opere eseguite avvenì il 26 febbraio 1846.
L'ottocentesca torre campanaria, alta 29,70 m alla croce, ha pianta a forma quadrata che si rastrema gradatamente verso l'alto. La struttura è composta da una muratura portante in mattoni pieni culminante in una guglia piramidale a base ottagonale in laterizio intonacato, sormontata da un pomo di stagno su cui è infissa una croce in ferro.
L'intervento si è reso necessario ai fini della risoluzione dei problemi di degrado dei prospetti esterni fortemente compromessi per ragioni di natura chimico-fisica derivanti in gran parte dall'azione continuativa degli agenti atmosferici e dall'attacco micogeno. 

 
 

Dichiarazione referente

Dichiara Don Adriano Bregolin, parroco:
"Con il restauro della torre campanaria di Roppolo, fortemente degradata, si persegue l'obiettivo di restituire dignità architettonica a un importante punto di riferimento per la comunità locale, ben visibile sia dal lago di Viverone sia dal castello di Roppolo. Ciò consentirebbe altresì la valorizzazione degli itinerari turistico-religioso che attraversano il territorio roppolese, quali la Via Francigena e la Passeggiata del "Buon Cammino", percorso che si snoda sull'altipiano della Serra Morenica e conduce, attraverso il lago di Viverone, alla scoperta di sorprendenti tracce dell'epoca preistorica, longobarda e medievale. Il campanile risale al 1844 ed è accessibile dall'attigua piazza. Dalla sua cella campanaria si può godere dell'affascinante vista panoramica sul lago di Viverone".

 

Informazioni e contatti

Per informazioni e visite:
Giorgio Boltri (volontario parrocchiale): 328 3208134