Bandi

Home > Attività erogativa  >  Modalità di intervento  >  Bandi  >  Arte+ 2020  >  I progetti sostenuti  >  Oratorio di San Mauro di Campiglia Cervo
 

Contributo Fondazione: € 9.000

Ente: Parrocchia dei Santi Bernardo e Giuseppe, Campiglia Cervo

Bene: Tetto dell'oratorio di San Mauro, fraz. Gliondini

Progetto: Intervento di restauro e ristrutturazione

Tipologia: Bene architettonico

Descrizione del progetto

L'oratorio di San Mauro sito nella frazione Gliondini nella parrocchia di Campiglia Cervo fu costruito nel XVII secolo e poi ampliato fino a raggiungere la forma attuale nel 1771. Al suo interno è conservata una pala raffigurante la Madonna con san Mauro e san Giovanni Battista del pittore Giovanni Antonio Cucchi, nativo della frazione e valente pittore dell'epoca. Inoltre, vera rarità nel suo genere, contiene un contraltare del 1769 di cuoio dipinto.
Il manto di copertura oggetto d'intervento versa in un pessimo stato di conservazione con notevoli problemi di infiltrazioni di acque meteoriche che stanno portando fessurazioni alle murature perimetrali e ai soffitti, oltre a danni al sottostante intonaco e ai relativi affreschi, già compromessi in parte. Al contrario la struttura portante lignea è ancora in buono stato. Per questo il progetto prevede il rifacimento del solo manto di copertura e non della struttura completa.
La frazione Gliondini è posta sul tragitto della GTA, Grande Traversata delle Alpi, un percorso escursionistico che unisce tutto l'arco alpino occidentale. Questo percorso è molto frequentato dai turisti, soprattutto nel mese di agosto, quando l'oratorio è aperto.

 
 

Dichiarazione referente

Dichiara Don Paolo Santacaterina, parroco:
"L'oratorio di San Mauro di Gliondini ha una storia secolare e fin dalla seconda metà del Seicento i suoi abitanti si sono occupati prima della sua costruzione, poi del suo ampliamento e infine della sua manutenzione. La chiesa è il fulcro intorno al quale gravitava e gravita la vita religiosa e sociale della borgata. La popolazione si occupa da sempre con amore della propria chiesa (recentemente aiutata dalle Suore Missionarie dell'Immacolata Concezione). Ogni anno si celebra la festa del santo patrono con iniziative benefiche. Qui è custodita la pala d'altare di Giovanni Antonio Cucchi dedicata a san Mauro. All'interno dell'oratorio è stato realizzato un pannello illustrativo che aiuta i turisti a comprendere il valore dell'opera dell'illustre pittore".

 

Informazioni e contatti

Sito web: whttps://sangiovanniandorno.archiui.com/oggetti/86-oratorio-di-san-mauro-di-gliondini?i=1

Per informazioni:
Anna Bosazza (volontaria parrocchiale): annabosazza@alice.it | 3394378262 (per visite nel periodo estivo