Bandi

 

La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella avvia il Bando "Scuola+" per sostenere l'attività scolastica per l'a.s. 2020/2021.

SETTORE
Educazione, istruzione e formazione professionale

SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Il bando "Scuola+" si aprirà il 6 luglio 2020 e le domande dovranno essere presentate tassativamente entro e non oltre le ore 16.00 del 18 settembre 2020. Non sono previste altre scadenze nel corso dell'anno 2020.

SOGGETTI DESTINATARI
*  Istituti Scolastici di I grado
*  Istituti Scolastici di II grado
*  Scuole paritarie di I grado.
Si precisa inoltre che ciascun ente può presentare esclusivamente una richiesta di contributo.

AMBITO TERRITORIALE

Gli enti che partecipano al bando devono aver sede nel territorio della Provincia di Biella o realizzare progetti nel territorio provinciale.

OBIETTIVI 
L'emergenza sanitaria e il cambiamento costante del mondo attuale evidenziano come siano necessarie strategie nuove e condivise dalla Comunità educante per permettere agli studenti di sviluppare competenze innovative e versatili.
Il periodo di emergenza e di lockdown, che hanno portato all'adozione della didattica a distanza (D.A.D.), mettendo in evidenza come non tutte le famiglie abbiamo strumenti e competenze per supportare le esigenze degli studenti acuendo così le difficoltà didattiche e sociali in soggetti più fragili.
Proprio per far fronte a queste esigenze la Fondazione intende attuare azioni specifiche per sostenere la scuola e gli studenti.
Si intende sostenere attività e progetti che promuovano un percorso di crescita scolastica privilegiando in via prioritaria iniziative che:
- sostengano azioni di supporto per gli studenti che hanno affrontato con difficoltà relazionali e didattiche l'emergenza sanitaria COVID 19;
- contribuiscano ad azioni concrete per il riallineamento didattico degli studenti più fragili che hanno vissuto la didattica a distanza come una ulteriore disparità educativa, con particolare attenzione alle situazioni di passaggio alla scuola di grado superiore;
- contribuiscano ad innovare tempi, processi, metodi e spazi della didattica, stimolando soluzioni didattiche innovative.
Altre e ulteriori iniziative potranno essere svolte per:
- contribuire alla crescita armonica di bambini e dei ragazzi, sostenendo percorsi che concorrano a prevenire il disagio scolastico;
- favorire l'integrazione e l'accesso all'istruzione di alunni e studenti a rischio abbandono, stranieri e disabili.
La Fondazione ritiene importante promuovere azioni che vedano il coinvolgimento attivo della Comunità educante e progetti che aumentino la collaborazione tra scuola e contesto sociale (famiglie, istituzioni, terzo settore).

I CONTRIBUTI
II contributo massimo erogabile per ogni singola richiesta presentata, deliberato ad insindacabile giudizio della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, non potrà essere superiore a € 12.000,00.

 
 

IL BANDO È CHIUSO IN CORSO DI VALUTAZIONE