settori d'intervento

Home > Attività erogativa  >  Settori di intervento  >  Arte  >  Be Natural Be Wild - 2a edizione
 


In seguito alla misure previste dal Dpcm del 3 novembre 2020, Art.1, comma 9, lettera r la mostra Be Natural Be Wild è chiusa al pubblico. 






La seconda edizione del concorso artistico Be Natural Be Wild, indetto dalla Fondazione Cassa di Risparmio nell'ambito di Selvatica Festival per dare spazio all'arte che racconta la Natura, ha visto 282 candidature provenienti da tutta Italia.

A partire da questi progetti, la giuria composta da critici, giornalisti e gallerista ha selezionato i 25 finalisti che sono in mostra allo Spazio Cultura della Fondazione dal 26 settembre al 15 novembre 2020

La giuria ha assegnato i seguenti riconoscimenti ai vincitori:

· Premio Fondazione Cassa di Risparmio di Biella 
(acquisizione dell'opera da parte della  Fondazione e opportunità di avere una mostra personale nella successiva edizione di Selvatica) 
Silvia De Bastiani, Dolomiti, Pale di San Martino, 2018.

· Premio assegnato dalle gallerie con la successiva organizzazione di una mostra personale presso di esse:
   > Premio galleria Zaion - Biella: Luca Dalmazio, The Whale, 2019
   > Premio galleria Salamon & CO - Milano: Sara Menon, Tre scoiattoli a Greenwich Park, 2020
   > Premio galleria Moitre - Torino e Zaion - Biella: Stefano Fontana, Walden, 2019
   > Premio galleria BI - BOx ArtSpace - Biella: Elisa Baldissera, Flamingos V_monotipo_, 2018
   > Premio galleria Punto sull'Arte - Varese: Mikhail Albano, Puro, 2019   

 
Silvia De Bastiani, Dolomiti, Pale di San Martino, 2018
 

SPAZIO CULTURA - Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Biella, Via G. Garibaldi 14

Orari:
In seguito alla misure previste dal Dpcm del 3 novembre 2020, Art.1, comma 9, lettera r la mostra Be Natural Be Wild è chiusa al pubblico. 
da lunedì a venerdì h 10.30-12.30 e 16.00-17.30
sabato e domenica h 16.00-19.00 | 1° novembre h 16.00-19.00

Ingresso gratuito

Informazioni:
Tel. 015 0991868 | spazio.cultura@fondazionecrbiella.it


 

 
 

Torna il concorso artistico che ha lo scopo di dare spazio all'arte che racconta la Natura, nell'ambito delle attività preparatorie all'edizione 2020 di Selvatica - Arte e Natura in Festival, manifestazione ideata nel 2012 dalla Fondazione Cassai di Risparmio di Biella con E20progetti che coniuga Natura e Cultura per raccontare la bellezza del pianeta attraverso le arti visive.  

Con il bando Be Natural/Be Wild, la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella si rivolge a pittori e disegnatori maggiorenni, italiani e stranieri, residenti in Italia, desiderosi di dar voce al mondo naturale che li circonda, con un'attenzione particolare al suo lato selvaggio. 
Raccontare la natura attraverso l'arte esprimendo la propria creatività con tecniche e stili differenti, ma avendo al
centro la propria anima "wild": sono questi i capisaldi del concorso "be Natural be Wild" promosso nell'ambito del Festival Selvatica.

Il bando di Be Natural/Be Wild è aperto gratuitamente a progetti artistici inerenti al tema dell'Ambiente, naturale e selvaggio.
Sono ammesse opere realizzate con qualsiasi tipo di tecnica su tela e su carta o altri supporti (disegno, pittura, incisione, acquerello, collage, etc). Risultano escluse la fotografia, la scultura, la videoinstallazione e qualsiasi altra forma espressiva diversa da quelle ammesse.
L'opera non deve essere stata premiata in occasione di altri concorsi.
È ammessa la partecipazione con un solo elaborato.
I concorrenti si rendono garanti dell'originalità dell'opera presentata al concorso tramite dichiarazione autografa inserita nella scheda di partecipazione. Nell'eventualità in cui l'opera dovesse risultare già premiata in altri concorsi, ne verrà dichiarata l'esclusione.

Per candidarsi c'è tempo fino al 10 gennaio 2020 (ore 17.30) presentando via e-mail, all'indirizzo alberto.panzanelli@fondazionecrbiella.it con oggetto Be Natural/Be Wild, i seguenti materiali:  
- l'immagine dell'opera (definizione 300 dpi formato .jpeg);
- dimensione massima dell'opera: base più altezza 300 cm;
- didascalia dell'opera: titolo, tecnica, dimensioni;
- eventuale testo illustrativo dell'opera in concorso;
- breve curriculum vitae;
- 5 immagini rappresentative del proprio lavoro (definizione 300 dpi formato .jpeg);
- scheda di partecipazione con i dati relativi all'autore (scaricabile qui sotto).  

Sulla base del materiale inviato la giuria, a suo insindacabile giudizio, selezionerà un numero adeguato di opere ai cui autori verrà richiesto di integrare con ulteriori materiali riferiti all'artista e alla sua produzione quali:
- curriculum vitae completo con evidenziate mostre sia personali che collettive, curatori e luoghi di esposizione;
- 10 ulteriori immagini di opere realizzate per meglio comprendere l'attività dell'artista.

Sponsor tecnico: Borciani e Bonazzi

 

 
 

Informazioni: Tel. +39 015 0991865 -  alberto.panzanelli@fondazionecrbiella.it