settori d'intervento

Home > Attività erogativa  >  Settori di intervento  >  Arte  >  Famiglie a Teatro
 
 
 

Dal 2011 la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, in collaborazione con Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani di Torino, realizza "Famiglie a Teatro", una rassegna teatrale rivolta alle famiglie biellesi, per avvicinare i bambini e i giovani al teatro in modo divertente e coinvolgente e dare la possibilità alle famiglie di partecipare insieme a un momento culturale e di svago. 

 
 
 
 

DOMENICA 30 GENNAIO 2022, ore 16.30
Teatro Sociale Villani - Piazza Martiri della Libertà, Biella

CENERENTOLA. Rossini all'opera
Una giovane ragazza di nome Angelina sta facendo le pulizie in teatro e viene attratta da un elegante paio di scarpe da donna rimasto sulla scena. Il teatro però sta chiudendo e Angelina non fa in tempo ad uscire che la scena prende vita animata dalla comparsa del geniale maestro Gioachino Rossini. Il grande musicista deve comporre una nuova opera lirica ma ancora non trova una storia adatta al suo estro musicale, mentre un instancabile appetito lo distrae dal suo lavoro. Sulla scena appare il librettista Jacopo Ferretti, abile poeta e paroliere che lamenta di non poter lavorare senza l'ispirazione musicale del maestro Rossini. Angelina, una ragazza dei giorni nostri, con la sua voce e la sua forte personalità, aiuterà i due artisti ottocenteschi a unire musica, parole e canto in un'opera lirica divenuta famosa in tutto il mondo: "Cenerentola ossia il trionfo della bontà".
Lo spettacolo, fa parte del progetto "Favole in Forma Sonata".
Un percorso di avvicinamento alla musica tramite il confronto tra le forme musicali classiche e le forme narrative teatrali.

Produzione: FONDAZIONE TEATRO RAGAZZI E GIOVANI Onlus

INGRESSO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA qui


 

DOMENICA 13 FEBBRAIO 2022, ore 16.30
Teatro Sociale Villani - Piazza Martiri della Libertà, Biella

LA FIABA REALE
Nel Regno di Fiaba esiste un'antica tradizione. Come recita il Protocollo Reale: "Ogni sovrano, al compimento del 18° anno di regno, deve scrivere e mandare ai cittadini la sua Fiaba, il suo racconto, l'unico modo per ricordare a tutti quanto possiamo essere felici nel nostro regno!". La Regina in carica però non vuole saperne di mettersi lì a scrivere una storia: di "stories", secondo lei, ne fa già tutti i giorni sui social. Sì, perché la Regina, ormai, non si mostra più in pubblico da troppo tempo. Lei dice che non è più necessario farsi vedere dal suo popolo, ma la verità è che ha paura, una paura così grande che solo la musica riesce ad alleviare. Il Primo Ministro questo lo sa bene e dopo numerosi tentativi, decide che è arrivato il momento di tirare fuori una lettera che il padre aveva scritto alla Regina. Una lettera speciale che spiega come fare a scrivere una fiaba attraverso le dodici tappe del viaggio dell'eroe. È il saluto finale del padre a convincere definitivamente la Regina che è arrivato il tempo di uscire dal castello per scoprire il suo Regno. Cosa troverà lì fuori? I popoli del suo Regno e il pubblico presente in teatro saranno pronti ad accompagnarla in questo viaggio?

Produzione: Associazione Culturale S.T.A.R.

Nell'ambito del progetto Skilland finanziato dalla Impresa Sociale Con i Bambini.

Ingresso con prenotazione obbligatoria


 

DOMENICA 27 MARZO 2022, ore 16.30
Teatro Sociale Villani - Piazza Martiri della Libertà, Biella

IL PICCOLO PRINCIPE
Il Piccolo Principe è un long-seller internazionale, un testo chiave di formazione. Antoine De Saint- Exupéry, il suo autore, era un aviatore e un umanista: adorava volare e si interessava agli uomini. Il suo un libro che si legge una volta, poi un'altra e un'altra ancora. Perché a ogni rilettura scopri cose nuove non solo del racconto, ma di te che lo stai leggendo. una storia semplice ma intensa rivolta ai bambini ma anche a ogni adulto ricordandogli che stato un bambino. Proprio da questa varietà di interpretazioni nasce lo spettacolo. Racconta il viaggio del Piccolo Principe dall'asteroide B 612 alla Terra e l'incontro con i personaggi sparsi sul suo cammino: dall'aviatore precipitato con il suo aereo nel deserto del Sahara, al serpente che sarà l'ultimo che lo vedrà sulla terra. Sono questi intensi personaggi a mettere in scena l'amore, l'amicizia e il paradosso in cui vivono gli adulti. Lo fanno in modo grottesco e delicato rendendo lo spettacolo coinvolgente, ricco di situazioni poetiche e filosofiche, ma anche ironiche e divertenti, accompagnando con un tocco di modernità il pubblico dei ragazzi in un viaggio dentro e fuori dal mondo reale per diventare una ricerca di quel Piccolo Principe che in ognuno di noi. Questo "classico per l'infanzia" ci incoraggia a fare qualcosa non sempre facile: vedere con il cuore, sentire in profondità, non fermarsi alle apparenze.

Produzione: FONDAZIONE TEATRO RAGAZZI E GIOVANI Onlus

Ingresso con prenotazione obbligatoria


PRENOTAZIONI

 

CENERENTOLA. Rossini all'opera (domenica 30 gennaio 2022, ore 16.30): link prenotazione

 

INFORMAZIONI

 

Fondazione Cassa di Risparmio di Biella
tel. 015 0991868 - 015 0991862
dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00