Bandi

 

Coopertiva sociale Tantintenti

Progetto "LUOGHI di COMUNITÀ"

 

Dati tecnici e informazioni

COSTO COMPLESSIVO € 50.050
CONTRIBUTO € 30.000
DESTINATARI: 115 studenti - 30 famiglie - 20 disabili - 10 migranti
LOCALIZZAZIONE: Valdilana
PARTNER: Coop. Sociali - Comune di Valdilana - UIB
OBIETTIVI:
- Favorire e facilitare l'attivazione della comunità ed aumentare la responsabilità collettiva orientata alla dimensione educativa
- Promuovere la creazione e la fruizione di spazi relazionali a forte connotazione intergenerazionale
- Favorire la conoscenza e la consapevolezza dei servizi messi a disposizione della collettività attraverso il potenziamento del servizio informativo
- Favorire la consapevolezza dell'importanza di definire un modus operandi volto a generare economie di scala e attuare processi di efficientamento delle risorse
- Favorire la consapevolezza dell'importanza di definire una strategia condivisa e di medio/lungo periodo di welfare aziendale

Per informazioni e contatti:
Tantintenti 0150991021 info@tantintenti.org

 

Coopertiva sociale Tantintenti - l'ente e l'attività

È una COOPERATIVA SOCIALE attiva nel biellese dal 2003, che ha scelto come suo contesto di riferimento; un'impresa di comunità che lavora per migliorare la vita delle persone disabili, dei bambini e delle loro famiglie, dei giovani e degli adulti.
È inoltre un'IMPRESA SOCIALE 
·  che crea lavoro,
·  che valorizza le competenze dei soci, 
·  che promuove la collaborazione con enti, istituzioni ed organizzazioni, 
·  che favorisce la costruzione di un'economia basata sullo scambio nella logica della sharing-economy  che sperimenta e ricerca modalità innovative di partecipazione, nella realizzazione di soluzioni di welfare comunitario.

 
 

LUOGHI di COMUNITÀ - il progetto

Il progetto intende realizzare nell'area di Valdilana e comuni limitrofi, tre Luoghi di Comunità.    
Riattivare e rivitalizzare spazi fisici, per generare attività e servizi attraverso lo scambio generazionale, la costruzione e l'implementazione di relazioni di mutuo aiuto; sostegno alla genitorialità e coinvolgimento delle famiglie; promozione delle competenze cognitive e relazionali; connessione con il sistema di welfare aziendale.

I "Luoghi", saranno basati su un modello di community in cui i cittadini ricopriranno un ruolo attivo e propositivo.   
Si prevedono: formazione per famiglie tutor, organizzazione di "giornate di comunità" promozione di sportelli informativi, realizzazione di iniziative di welfare con il coinvolgimento delle aziende di territorio.  

Saranno "Luoghi" aperti alla comunità nella sua interezza, spazi d'incontro dove creare relazioni, scambiare, condividere gli obiettivi, definire e differenziare i compiti.
Servizi offerti: attività ludico - ricreative; laboratori genitori-figli; sostegno al metodo di studio; attività outdoor e team building; valorizzazione della pedagogia dei talenti; percorsi di valorizzazione delle competenze degli adulti; valorizzazione del tempo, delle energie e delle abilità dei nonni; creazione di un polo della creatività in raccordo con le iniziative Biella Città Creativa UNESCO.
Tutte queste attività troveranno connessioni per integrare ed amplificare le iniziative di welfare aziendale, delle imprese del territorio.
I "luoghi" saranno inoltre dei social point (mediazione, integrazione, inclusione disabilità, conciliazione, casa) volti a potenziare attraverso esperti del settore, il servizio informativo dello Sportello Unico e la connessione della rete di sportelli presenti sul territorio per captare i nuovi bisogni, creare sinergie tra gli operatori (pubblici e privati, profit e non profit).

 

Dichiarazione referente

Dichiara la Presidente, Roberta Bacchi:
"Siamo particolarmente soddisfatti del risultato ottenuto nel Bando Seminare Comunità promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella per due motivi.
Il primo è il riscontro ottenuto dalla nostra proposta; essere selezionati fra vari partecipanti e sapere di poter attuare gli interventi presentati è sempre una bella soddisfazione.
Il secondo motivo riguarda il metodo con il quale è stato accompagnato il percorso di approfondimento e co-progettazione.
Dopo la selezione dell'idea, il progetto ha preso forma attraverso un percorso di accompagnamento seguito dalla dott.sa Bezze della Fondazione Zancan, che ha fornito gli strumenti per poter inquadrare nel modo corretto la proposta in un'ottica di welfare generativo.
Da molti anni Tantintenti è impegnata nella progettazione e realizzazione di interventi di comunità che sappiano generare un impatto sociale misurabile e verificabile, questo accompagnamento pensiamo sia il metodo adeguato per restituire la maggior efficacia negli interventi sociali.
Luoghi di Comunità sarà un cantiere per attivare le energie positive e le risorse di tutte le categorie di cittadini bambini giovani adulti e nonni, di un'intero territorio di montagna che corrisponde a Valdilana e comuni limitrofi.
"