settori d'intervento

Ricerca scientifica

 

La Fondazione ha investito nel settore della ricerca scientifica complessivamente € 61.200.

 

 

Associazione Tessile e Salute

La Fondazione come ogni anno ha sostenuto l'Associazione Tessile e Salute con un contributo di € 15.200 per la realizzazione di un Osservatorio nazionale tessile, abbigliamento, pelle e calzature che possa fare da riferimento in Italia e all'estero.
Com'è noto l'Associazione è nata allo scopo di sviluppare, mediante il dialogo e la collaborazione tra medici, produttori tessili, enti di ricerca e istituzioni tessili, la qualità dei prodotti tessili in termini di:

 
  • sicurezza 
  • eco-compatibilità 
  • innovazione 
  • trasparenza delle etichette

Nel corso della sua attività l'Associazione ha sviluppato contenuti e studi sui molteplici aspetti della relazione tra materiali e salute che hanno fornito argomento di divulgazione ed approfondimento nel corso dei convegni annuali. 
Oggi le parole d'ordine dell'Associazione sono:

  • ricerca e innovazione (volte a migliorare mediate prodotti tessili la qualità della vita degli utilizzatori) 
  • sicurezza dei prodotti tessili



Per maggiori informazioni, clicca qui

 

 

Fondazione Edo ed Elvo Tempia

La Fondazione ha stanziato in corso d'anno un contributo di € 25 mila euro a favore dell'Ente per la realizzazione del Progetto di ricerca "Utilizzo di nuovi marcatori molecolari per la diagnosi differenziale delle lesioni indeterminate della tiroide". Si tratta di un importante progetto sostenuto dalla Fondazione nell'ambito del protocollo d'intesa sottoscritto in seno al Progetto di sviluppo territoriale promosso da ACRI e già precedentemente illustrato


Per maggiori informazioni, clicca qui

 
 

 

Ismac

La Fondazione ha stanziato un contributo di 20 mila euro a favore della sede di Biella di Ismac - Istituto per lo studio delle macromolecole del CNR. Si tratta di un importante sostegno necessario per la manutenzione delle apparecchiature scientifiche e di laboratorio per il supporto alle attività di ricerca.
Le attività della sede di Biella dell'Istituto sono orientate alla ricerca e all'innovazione nel campo dei materiali e dei processi tessili, allo sviluppo della normazione in campo tessile, oltre all'offerta di servizi, trasferimenti tecnologici e consulenze tecniche alle aziende del settore.