Home > News & Eventi  >  Eventi  >  2019  >  Città Studi - Bilancio di sostenibilità 2018
 

Città Studi SpA: una risorsa preziosa per il territorio. Il bilancio di sostenibilità 2018 registra un flusso economico di circa 7,5 milioni di euro

 

La crescita di un territorio passa attraverso lo sviluppo sia formativo che innovativo. Questi sono gli assi portanti dell'intero comparto sociale ed economico. Per essere più competitivo un territorio ha bisogno di competenze e di strategie precise.

Città Studi SpA lavora per realizzare il vantaggio competitivo del territorio, formando persone e realizzando progetti intorno ai quali ruotano gli scenari economici.

Nel 2018 Città Studi SpA ha registrato numeri importanti relativi al flusso economico locale: circa 7,5 milioni di euro è la stima della ricaduta economica di Città Studi SpA in termini di risparmio e valore economico generato sul territorio locale, un risultato che testimonia la capacità di tradurre le idee in azioni a beneficio del sistema socio-economico biellese. E che spiega come Città studi SpA sia una risorsa importante per tutto il territorio.

Il dato rilevante viene estrapolato dal Bilancio di Sostenibilità 2018: un documento che mira a offrire un quadro d'insieme della struttura, dei servizi e dei risultati raggiunti dalla società grazie all'esperienza maturata in oltre quarant'anni di storia.Il documento, redatto con il supporto di Deloitte & Touche SpA, vuole essere un percorso volto a comunicare l'impegno e i risultati raggiunti in questi anni da Città Studi SpA, società strumentale della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, la cui mission è quella di soddisfare le esigenze del territorio erogando servizi di istruzione, ricerca e consulenza aziendale in stretta collaborazione con il settore economico e sociale locale.
I dati inseriti nel Bilancio di Sostenibilità si ispirano ai GRI Standards pubblicati dal Global Reporting Initiative (GRI), uno dei principali standard internazionali utilizzati per i reporting di sostenibilità.

"Questi numeri dicono in modo esaustivo che Fondazione CR Biella ha fatto la scelta giusta, scommettendo su Città Studi.
Questo, sia sotto il profilo economico, perché, a conti fatti, si è in presenza di un ritorno del 25% di quanto negli anni è stato investito su Città Studi, sia, più ancora, sotto il profilo sociale e etico, perché si tratta di fondi che sono stati messi a frutto per il benessere e lo sviluppo di questo territorio.
Del resto, il ruolo di Città Studi è quello di aiutare lo sviluppo e, oggi, dopo che Biella ha ottenuto il riconoscimento Unesco, questo ruolo diventa ancora più importante."
Franco Ferraris, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Biella

Per maggiori informazioni visita la pagina di Città Studi dedicata al Bilancio di Sostenibilità 2018