Bandi

 

PREMESSE GENERALI SUGLI INTERVENTI DELL'INIZIATIVA REINFORCEU
La Fondazione intende attivare azioni che rispondano alle finalità di sostegno a cittadini per la creazione delle basi per la ripresa post pandemica, di promozione di un'economia orientata alla transizione verde e al digitale che la Commissione Europea ha previsto nelle Politica di Coesione 2021-2027 e che vengono recepiti nel PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, strumento che traccia gli obiettivi, le riforme e gli investimenti che l'Italia intende realizzare grazie all'utilizzo dei fondi europei di Next Generation EU.
La Provincia di Biella, prima provincia piemontese ad attivare una cabina di regia per elaborare la strategia per i fondi europei e del PNRR, ha coinvolto, quale attore principale per la citata attività di coordinamento e di studio l'Istituto Universitario di Studi Europei (IUSE), che collaborerà con Città Studi, società strumentale della Fondazione, nelle azioni di supporto realizzate a favore del territorio nell'ambito dell'iniziativa in oggetto.
L'obiettivo principale dell'iniziativa ReinforcEU è quello promuovere azioni con elevate caratteristiche di effetto leva, in cui il ritorno per gli enti pubblici beneficiari e per la comunità di riferimento possa generare uno sviluppo sostenibile e attrattivo del territorio per fare crescere e rilanciare Biella e l'intera provincia.
Le azioni, che verranno realizzate dalla Fondazione con la sua società strumentale Città Studi Spa in collaborazione IUSE, intendono:
- rafforzare le competenze e l'esperienza degli enti pubblici territoriali, creando una ricaduta in termini di competenze e conoscenze;
- favorire una maggiore capacità nella progettazione affinché sia più facile accelerare i processi risposta ai bisogni territoriali attraverso la predisposizione di progetti che permettano l'attrazione di risorse sul territorio. 

AZIONI A SUPPORTO DELLA PROGETTAZIONE REALIZZATE DA CITTÀ STUDI
Per attrarre i finanziamenti del PNRR e quelli della nuova programmazione europea è necessario adottare una logica di interazione, volta ad innescare attività di mercato e attrazione di capitali privati e finanza di impatto. In quest'ottica si rende necessario valutare le proposte progettuali presentate dagli enti pubblici territoriali locali per capire, da un lato, se raggiungono gli indicatori minimi di finanziabilità e, dall'altro come migliorare le proposte perché possano essere finanziate e, una volta implementate, possano portare una sostenibilità nel medio periodo.
Al fine del raggiungimento di questi risultati, la Fondazione intende attivare uno sportello in Città Studi, realizzato con il supporto dello IUSE, che metterà a disposizione del territorio le seguenti attività:
1. valutazione delle proposte progettuali;
2. servizio di accompagnamento alla progettazione "in house";
3. redazione progettuale in toto.
Tutte le informazioni sono disponibili qui.

BANDO REINFORCEU
La Fondazione, a ulteriore sostegno del territorio oltre alle azioni sinteticamente sopra indicate, emana un bando rivolto agli enti pubblici del territorio per la copertura dei costi di redazione di proposte progettuali da presentare nell'ambito di bandi PNRR e nella nuova programmazione nella fase di attrazione di tali risorse con una gestione il più efficace possibile. L'accesso al bando è vincolato alla validazione della proposta progettuale da parte dello sportello attivato a Città Studi.
Vista la straordinarietà del bando l'eventuale assegnazione del contributo non si computerà al fine dell'applicazione della regola che un ente può ricevere al massimo due contributi all'anno dalla Fondazione.

AREA DI INTERVENTO
Welfare e Territorio

SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Bando a sportello con scadenza al 31/12/2022 salvo esaurimento delle risorse disponibili

SOGGETTI DESTINATARI
I soggetti destinatari dei contributi devono essere enti che risultino ammissibili a ricevere un contributo da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, secondo quanto previsto dal Regolamento dell'Attività Istituzionale disponibile qui
In particolare:
- possono beneficiare di 2 contributi i Comuni o le reti, i consorzi e le unioni di Comuni con popolazione residente superiore ai 10.000 abitanti e tutti gli altri enti ammissibili a ricevere contributi;
- possono beneficiare di 1 contributo i Comuni con popolazione residente inferiori ai 10.000 abitanti.
Non sono ammissibili richieste di contributo per candidature già formalizzate. 

AMBITO TERRITORIALE
Gli enti richiedenti devono avere sede nel territorio della Provincia di Biella e devono essere soggetto capofila di una rete costituita ai fine della partecipazione a un progetto che si intende candidare a valere sui bandi PNRR o altri programmi di finanziamento europei per il settennio 2021-2027.

OBIETTIVI 
Gli obiettivi specifici del bando e delle iniziative realizzate in collaborazione con Città Studi sono i seguenti:
- rendere possibile la definizione di un portfolio di progetti rilevanti per il territorio Biellese aventi i requisiti di finanziabilità da parte del PNRR. Le proposte presentate potranno anche riferirsi ai programmi di finanziamento europei per il settennio 2021-2027, al fine di massimizzare le opportunità di finanziamento anche oltre il perimetro del PNRR;
- stimolare la costruzione di partnership tra enti pubblici territoriali volte ad espandere la scala di progettazione e implementazione degli interventi.

I CONTRIBUTI
Il contributo massimo erogabile per le richieste presentate, deliberato ad insindacabile giudizio della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, non potrà essere superiore a € 10.000. È richiesto un cofinanziamento pari al 20% per la copertura delle spese per cui si richiede un finanziamento.

 
 

Stato del bando: IL BANDO È APERTO