Bandi

Home > Attività erogativa  >  Modalità di intervento  >  Bandi  >  Sport+  >  Sport+ - I progetti sostenuti
 

I progetti sostenuti

 

Un bando per favorire l'attività sportiva giovanile nella consapevolezza che essa rappresenta un fattore chiave per una crescita equilibrata dei ragazzi e di conseguenza dell'intero territorio: il Consiglio di Amministrazione della Fondazione ha stanziato circa 60 mila euro a favore di una trentina di richieste di enti e associazioni impegnati a mantenere viva l'attività sportiva in tutte le sue forme non professionistiche.

Particolare attenzione è stata rivolta ai progetti destinati al raggiungimento di obiettivi di carattere sociale, con positive ricadute sull'educazione e sulla crescita delle fasce giovanili e più deboli. In previsione infatti di un autunno difficile in cui il mondo dello sport di base si troverà ad affrontare molti gravi problemi tra cui le minori disponibilità economiche delle famiglie e delle aziende che supportano le associazioni oltre alle difficoltà legate all'utilizzo di campi sportivi e palestre la Fondazione ha deciso di giocare d'anticipo dando sostegno quanto più possibile capillare a tutte le discipline sportive: calcio sia maschile sia femminile, escursionismo, ginnastica artistica e ritmica, scherma, nuoto pinnato, basket femminile e maschile, pattinaggio sia su ghiaccio sia a rotelle, atletica, pallavolo, ciclismo, karate e triathlon.
Particolare attenzione è stata data alle società sportive che svolgono attività a favore delle persone con disabilità in un'ottica di integrazione attraverso il messaggio sportivo, inoltre tutte le richieste hanno messo al centro della loro attività la possibilità di far tornare i bambini alla socializzazione attraverso lo sport di base che promuove il rispetto delle regole come forma di educazione alla vita. Tra le varie progettualità sostenute è stato inoltre dato rilievo alla formazione dei tecnici che lavorano con i ragazzi svolgendo anche l'importantissimo ruolo di educatori.

"Molte famiglie vivono un momento difficile e di grande incertezza dal punto di vista economico, per questo la Fondazione ha voluto per quanto possibile sostenere con questo bando le associazioni sportive che offrono ai nostri ragazzi la possibilità di praticare sport a prezzi accessibili - spiega il Presidente Franco Ferraris - spesso si tratta di piccole realtà per le quali il contribuito della Fondazione rappresenta un sostegno fondamentale, per questo siamo felici di dire che la Fondazione c'è ed è al loro fianco".

Tra le caratteristiche dei vari progetti in fase di valutazione è stato dato peso particolare all'esperienza pregressa delle associazioni nella gestione di attività sui temi proposti, alla loro competenza, professionalità e reputazione e soprattutto alla propensione a mettersi in rete e alla stabilità economico - finanziaria dell'ente proponente.