Progetti e attività

Home > Attività erogativa  >  Modalità di intervento  >  Progetti  >  Fondo sostegno allo studio Luigi Squillario
 

Gli amministratori della Fondazione hanno deciso di onorare la memoria dell'avv. Luigi Squillario, Presidente per 23 anni della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, intitolando a suo nome un nuovo progetto di sostegno allo studio per i ragazzi biellesi particolarmente meritevoli, quei talenti capaci di cambiare in meglio il futuro ai quali deve essere garantita la possibilità di accesso a un'istruzione di qualità indipendentemente dalle condizioni economiche.
L'art. 34 della Costituzione italiana indica con chiarezza questo assunto a cui la Fondazione intende ispirarsi: "La scuola è aperta a tutti.... I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi".
Oggi che quel diritto universale allo studio a cui si ispiravano i padri e le madri costituenti è messo in crisi come mai prima d'ora dalla pandemia e dal ricorso alla didattica a distanza occorre un'azione decisa e concreta che riporti al centro i valori democratici dell'accesso allo studio.

Nasce così il fondo di sostegno allo studio messo a punto dalla Fondazione che intende sostenere la scuola in 2 grandi obiettivi:
- assicurare uguaglianza di accesso all'istruzione a tutti, soprattutto in un momento così complesso come quello che stiamo vivendo oggi con la crisi dovuta all'emergenza Covid19;
- permettere alla scuola di mantenere la sua funzione di mobilità ascendente, consentendo a tutti, in particolare ai soggetti che vivono in una situazione di fragilità economica e sociale, di raggiungere gli obiettivi di istruzione più elevati.
Come amava ricordare l'Avvocato Squillario citando la propria personale esperienza di vita, senza la formazione ricevuta attraverso l'accesso al Seminario, avvenuta sulla pura base del merito al di là di ogni considerazione economica, non sarebbe stato possibile a lui avviare quel percorso proficuo di vita e di studio che lo avrebbe portato ai vertici delle istituzioni biellesi attraverso le quali ha poi operato per decenni per il bene comune.

 


Area EDUCAZIONE E RICERCA

SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Dal 2 febbraio 2021 alle ore 16.00 del 12 marzo 2021.
Non sono previste altre scadenze nel corso dell'anno 2021.

SOGGETTI DESTINATARI
Sono proponenti progetti del presente bando:
* Istituti Scolastici di I grado
* Istituti Scolastici di II grado
* Scuole paritarie
che presenteranno proposte per minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni in stato di fragilità economica sociale.
L'eventuale assegnazione del contributo non si computa al fine dell'applicazione della regola che un ente può ricevere al massimo due contributi all'anno dalla Fondazione.
Si precisa inoltre che ciascun ente può presentare esclusivamente una richiesta di contributo.

AMBITO TERRITORIALE
Gli enti che partecipano al bando devono aver sede nel territorio della Provincia di Biella.

OBIETTIVI 
Gli interventi proposti intendono perseguire le seguenti finalità:
- supporto e miglioramento delle competenze di base degli studenti in media grave difficoltà e in stato di fragilità sociale e/o economica;
- consolidamento e recupero di competenze per gli studenti che stanno vivendo difficoltà a causa dell'emergenza sanitaria e al ricorso della DaD.
- ampliamento dell'offerta di attività extra curriculari.
Il sostegno intende realizzare, ove possibile, un percorso innovativo di rafforzamento delle competenze per studenti in condizione di fragilità socioeconomica che permetta loro di raggiungere i gradi più alti degli studi facilitando l'apprendimento e riducendo le distanze.

I CONTRIBUTI
La Commissione valutatrice, di cui farà parte anche un rappresentante dell'Ufficio Scolastico Territoriale, si occuperà della valutazione delle proposte sulla base delle indicazioni sopra riportate e dei documenti presentati e selezionerà le proposte ammesse a finanziamento.
II contributo massimo erogabile per ogni singola richiesta presentata, deliberato ad insindacabile giudizio della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, non potrà essere superiore a € 2.500,00.