Progetti e attività

Home > Attività erogativa  >  Modalità di intervento  >  Bandi  >  Bandi 2022  >  Fondo sostegno allo studio Luigi Squillario 2022/2023
 

Ammonta a oltre 40 mila euro l'importo stanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella attraverso il Fondo di sostegno allo studio Luigi Squillario per permettere ai bambini e ragazzi in situazioni di difficoltà di accedere all'istruzione e valorizzare le proprie potenzialità attraverso lo studio.
Il fondo è dedicato alla memoria dell'Avv. Luigi Squillario, Presidente per 23 anni della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, che aveva particolarmente a cuore il tema del diritto allo studio e del contrasto alla povertà educativa.
Il fondo contribuisce dunque a cercare di attenuare le crescenti difficoltà dei ragazzi, in particolare in situazioni socioeconomiche più difficili, acuite dalla pandemia e dalla crisi economica e causa di abbandono scolastico precoce. Tra le azioni più richieste dalle scuole e sostenute dal fondo l'acquisto di materiale didattico e libri e progetti specifici di apprendimento o di sostegno economico (soprattutto nella fascia prescolare) per le rette nelle scuole dell'infanzia non pubbliche. Grazie a questo bando dunque la Fondazione favorisce l'accesso a un'istruzione di qualità indipendentemente dalle condizioni economiche ai bambini e ragazzi biellesi.

Tutte le domande di contributo pervenute alla Fondazione sono state accolte per un totale di totale 14 e puntano a raggiungere due grandi obiettivi:
- favorire l'integrazione e l'accesso all'istruzione di alunni e studenti, a rischio abbandono, stranieri e disabili;
- sostenere percorsi che concorrano a prevenire il disagio scolastico.
Numerose e interessanti le iniziative proposte a favore di minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni in stato di fragilità economica e sociale per i quali il ricorso massivo alla DAD a causa dell'emergenza sanitaria ha acuito nell'ultimo anno le fragilità familiari. I contributi serviranno ai destinatari per attivare progetti di inclusione e supporto delle fragilità come nel caso di "Teniamoci per mano" dell'Istituto Comprensivo "Cesare Pavese Candelo-Sandigliano"; di potenziamento delle abilità informatiche come l'innovativo progetto "A Tutto Coding!" dell'Istituto Comprensivo Andorno Micca e di scoperta del territorio come il progetto "I fuoriclasse" dell'Istituto Fratelli Viano Da Lessona - Brusnengo (BI).
Complessivamente molti progetti sono quest'anno dedicati al tema della comunicazione tra scuola, alunni e famiglia rispecchiando così il tentativo della scuola di contrastare le molte difficoltà sociali che impattano negativamente sui percorsi di crescita armonica dei ragazzi biellesi.  

 
 
 

IL BANDO È CHIUSO

 
 

 

ANNI PRECEDENTI

 
 

Per info: contributi@fondazionecrbiella.it - 015 2520432